FW – Diffondiamo Informazione

Diffondiamo Informazione

Zaniolo: «Scommesse? Un incubo, spesso siamo soli perché..» #Intervista

Pubblicità
Diffondi Informazione!

Pubblicità

Nicolò Zaniolo, ex calciatore di Inter e Roma, ha parlato del caso scommesse che l’ha coinvolto pochi mesi fa

Nicolò Zaniolo, ex calciatore dell’Inter, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport in cui ha parlato del caso scommesse in cui è stato coinvolto.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

SCOMMESSE – «Anche se poi tutto è andato bene, non è stata una cosa bella, ma non posso dire nulla sulle indagini. La cosa importante è che sia finita, però è brutto essere tirati in mezzo a una storia del genere senza avere fatto niente di grave. Ha presente come posso aver vissuto l’arrivo della polizia a Coverciano? Un incubo. Mi sento meglio naturalmente, ma avevo già cominciato a sentirmi così dopo l’incontro con la procuratrice, quando è stata accertata la verità di quello che dicevo. Paura? No, perché sapevo quello che avevo fatto. O meglio, che non avevo fatto. Chiariamo: io ho giocato su cose da casinò, ma non ho mai scommesso. Comunque ho sbagliato lo stesso, non posso negarlo, ma non sapevo fosse una piattaforma illegale. La nostra è una vita… come dire… a doppio taglio. Lo so abbiamo i soldi, possiamo permetterci cose a cui la maggior parte delle persone non può arrivare, però spesso siamo costretti a stare da soli»

Pubblicità

L’articolo Zaniolo: «Scommesse? Un incubo, spesso siamo soli perché..» proviene da Inter News 24.

11:01
25 Gen 2024

Loading

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights