Associazione FreeWeed Board Movimento Sociale e Politico per la Liberalizzazione della Cannabis
Movimento Sociale e Politico per la Liberalizzazione della Cannabis

USA: Un rappresentante della Camera ha acquistato azioni di cannabis prima di co-sponsorizzare il MORE Act

Un influente democratico del Kentucky è accusato di acquisti di azioni non etici dopo aver acquistato più azioni di cannabis prima di approvare il MORE Act, che è stato approvato dalla Camera a dicembre.

Per leggere l’articolo completo, registrati gratuitamente su freeweed.it
Se sei già registrato, fai login e l’articolo comparirà di seguito.

Il rappresentante del Kentucky John Yarmuth (D) è in difficoltà dopo aver acquistato azioni per un valore compreso tra $ 1.000 e $ 15.000 in tre importanti società di cannabis – Canopy Growth Corporation, Aurora Cannabis e Tilray – prima di annunciare la sua co-sponsorizzazione di Marijuana Opportunity Reinvestment and Expungement Act (MORE Act), rapporti di informazione popolare .

Lo storico atto di depenalizzazione è stato originariamente ritardato a settembre a causa delle preoccupazioni sui messaggi elettorali.

Il rappresentante Yarmuth, che è l’attuale presidente della commissione per il bilancio della Camera, ha acquistato le azioni a novembre, quindi ha annunciato il suo sostegno alla legislazione il 3 dicembre. Il MORE Act è stato approvato il 4 dicembre. Più tardi, a febbraio, il rappresentante Yarmuth ha annunciato il suo sostegno per un disegno di legge di legalizzazione della canapa CBD e poi ha effettuato un’acquisizione di azioni aggiuntiva da $ 1.000 a $ 15.000 nelle stesse tre società, che secondo il rapporto trarranno tutte grandi benefici dalle riforme della canapa proposte come da rivelazioni dai documenti di divulgazione del 19 febbraio.

A causa delle intuizioni del membro del Congresso sulla probabile direzione per qualsiasi potenziale legislazione sulla cannabis nel 117 ° Congresso, in particolare in qualità di potente presidente del comitato, alcuni rapporti hanno sollevato preoccupazioni sull’insider trading. Craig Holman, un esperto di etica del governo con Public Citizen, ritiene che il legislatore del Kentucky potrebbe “usare il suo ufficio ufficiale per guadagno personale” acquistando azioni relative alle principali fatture che sta sponsorizzando.

Christopher Schuler, il direttore delle comunicazioni per Rep. Yarmuth, ha detto che gli acquisti di azioni del legislatore non costituiscono insider trading.

“Il membro del Congresso Yarmuth ha acquistato le azioni dopo aver visto quattro stati legalizzare l’uso della marijuana ricreativa nelle elezioni di novembre. Era trasparente al riguardo e ha seguito tutte le regole di etica della casa e di divulgazione finanziaria. ” – Schuler, tramite Popular Information

Lo Stock Act , approvato nel 2012, rende illegale per i legislatori utilizzare informazioni privilegiate per scambiare azioni, ma non “preclude ai legislatori l’acquisto o la vendita di singole azioni”.

 521 Visualizzazione Totali,  1 Visualizzazioni di Oggi

likeheartlaughterwowsadangry
0

Lascia un commento

Ti piace il nostro lavoro informativo? Aiutaci a diffondere il messaggio!