Ucraina: Petizione per la legalizzazione medica della cannabis arriva al Parlamento

Il parlamento ucraino o il Supremo Rada ( nome ufficiale ) dovranno considerare la petizione firmata da più di 25.000 cittadini sulla legalizzazione medica della cannabis.

Ora l’ucraino Supremo Rada deve, entro tre giorni lavorativi, pubblicare un avviso sul suo sito web. Questo per considerare o meno la richiesta.

Una petizione sul sito Web del Supreme Rada richiede la legalizzazione dell’uso della cannabis per scopi medici. Oltre ai suoi usi scientifici. La petizione ha già più di 25.000 firme, che è la cifra necessaria. Ciò è evidenziato nelle  informazioni sul sito web del parlamento ucraino .

I deputati hanno chiesto di modificare le leggi che creerebbero condizioni adeguate per l’uso della cannabis nelle attività mediche e scientifiche.

Inoltre i firmatari della petizione ritengono che il Parlamento dovrebbe risolvere il problema della circolazione legale di prodotti contenenti cannabinoidi a scopi medici e non commerciali.

“Esigiamo alleviare la sofferenza dei pazienti. Proteggere il diritto dei cittadini a una vita dignitosa e l’accesso a cure moderne ed efficaci “. Questo il testo della petizione.e

Secondo la legge il Parlamento ha ora entro tre giorni lavorativi per inviare un messaggio sull’avvio dell’esame della petizione sul sito web dell’istituto superiore.

Cosa dicono i ministri?

Tra i ministri ucraini c’è una disparità di opinioni sulla legalizzazione della cannabis medicinale nel paese dell’Europa orientale.

In precedenza il ministro della salute dell’Ucraina, Uliana Suprun, sosteneva già la legalizzazione dell’uso di cannabis a fini medici e scientifici.

(Visited 74 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?
116 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *