FW – Diffondiamo Informazione

Diffondiamo Informazione

Trevisani: «Juve, mentalità da proviciale. Vi spiego perché non ha battuto l’Fc Internazionale» #Intervista

Pubblicità
Diffondi Informazione!
Trevisani

Pubblicità

Il noto giornalista Riccardo Trevisani ha analizzato la sfida tra Juve e Inter in un’intervista rilasciata a Cronache di Spogliatoio

Riccardo Trevisani ha rilasciato una lunga intervista a Cronache di Spogliatoio dove parla di Inter e Juventus.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

ATTEGGIAMENTO RINUNCIATARIO – «Il problema di fondo è sempre la difesa ad oltranza di chi difende ad oltranza. Il problema è sempre il messaggio che vi viene passato perché la difesa a oltranza in alcune situazioni può anche essere una soluzione. Quando può essere il problema? Quando è l’unica soluzione. L’Inter ha giocato in casa, fino a oggi, diverse partite e sapete chi ha fatto un solo tiro in porta e non particolarmente pericoloso? Vlahovic e poi la Roma di Mourinho. Non è un tema di giocatori. Quando vi dicono che contro l’Inter non si può fare altro che difendere se no sei morto, non è vero, è una balla, vi prendono in giro».

Pubblicità

MENTALITA’ DA PROVINCIALE – «Lo hanno dimostrato il Genoa che ha fatto 4 tiri, il Bologna che ha fatto 4 gol in due partite all’Inter. Non hanno giocatori più forti di Roma e Juventus, è solo una questione di mentalità, di come si attacca la partita, di come si aggredisce. Se tu aspetti nella tua area contro l’Inter, ti bullizza sempre. Se invece provi a fare qualcosa, pressi, accorci e riparti, sei pericoloso e le cose cambiano. Non è una coincidenza che Juventus e Roma abbiano perso giocando così contro l’Inter. Semplicemente la mentalità di chi li allena, è una mentalità da provinciale, senza voglia di far male ma con la voglia di fare 0-0».

L’articolo Trevisani: «Juve, mentalità da proviciale. Vi spiego perché non ha battuto l’Inter» proviene da Inter News 24.

17:01
6 Feb 2024

Go to Source

Loading

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights