Svolta Storica in Norvegia: Depenalizzate tutte le sostanze finora ritenute illecite

La Norvegia, grazie al voto favorevole alla depenalizzazione delle droghe da parte del parlamento, compie un cambiamento storico.

L’uso di droghe non sarà più punito, ma trattato, in Norvegia.

La maggioranza dello Storting (il parlamento norvegese) si unisce alla trasformazione storica della politica norvegese sulla droga.

“Smetteremo di punire la maggior parte delle persone che stanno lottando con il loro problema e verrà loro dato aiuto e trattamento”, ha detto Nicolas Wilkinson , portavoce per la sinistra socialista (SV) in parlamento davanti alla stampa VG.

Partito laburista (AP), conservatori (Høyre), sinistra socialista (SV) e liberali (Venstre) hanno sostenuto la proposta.

Wilkinson ha detto che è un cambio di ordine del governo cambiare la prima linea di reazione verso i tossicodipendenti, dal tribunale al servizio sanitario.

Non è legalizzazione: è depenalizzazione.

“È importante sottolineare che non legalizziamo la cannabis e altre droghe, ma che la depenalizziamo”, ha affermato Sveinung Stensland (Høyre), vicepresidente del comitato per la salute dello Storting.

A febbraio il comitato sanitario dello Storting condurrà un viaggio di studio in Portogallo, che ha attuato una riforma analoga attraverso la depenalizzazione.

Trovi interessante questa notizia?
473 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *