Associazione FreeWeed Board Movimento Sociale e Politico per la Liberalizzazione della Cannabis
Movimento Sociale e Politico per la Liberalizzazione della Cannabis

Siamo la Maggioranza! Secondo un Sondaggio Rai gli Italiani sono per la legalizzazione della cannabis

Certamente si tratta di un sondaggio “a campione” abbastanza ridotto, ma certamente i risultati e l’amplificazione data dalla RAI lo rendono rilevante a livello nazionale: la maggioranza degli italiani sarebbe in proiezione per la legalizzazione totale della cannabis.

L’indagine, condotta dall’istituto indipendente IZI spa di Roma, ha evidenziato dati interessanti anche negli ambiti dell’analisi sociale.

I RISULTATI

Il 64% degli italiani che si sono fatti un’opinione in materia dichiara che i prodotti a base di cannabis light dovrebbero essere commercializzati, per il 30,2% liberamente, per il 33,9% sottoponendoli come gli alcolici e le sigarette ai Monopoli di Stato. Solo il 35,9% degli intervistati ritiene che questi andrebbero proibiti in qualunque forma. Ma anche per quanto riguarda la liberalizzazione della coltivazione e della vendita a uso ricreativo della cannabis la maggioranza si dichiara favorevole: il 55,2% di quanti hanno un’opinione in proposito ritiene che sia arrivato il momento di legalizzare.

Nota metodologica Popolazione di riferimento: popolazione residente in Italia. Campionamento stratificato proporzionale per sesso e classi di età; macro-area geografica. 1000 interviste condotte in modalità CATI/CAWI tra il 08/07/’19 e il 13/07/’19. Errore statistico del 3%.

Andando a vedere i dati nel loro dettaglio, come evidenziato sul sito ufficiale di Rainews, emerge un ampio supporto per la legalizzazione per gli italiani “studenti” e tra gli occupati e disoccupati, e viene evidenziato come vi sia una persistente avversità al cambiamento negli italiani “pensionati” e di professione “casalinghi/e”, forse – ci permettiamo di lanciarci in una successiva analisi sociale – perchè ancorati troppo alla tradizione locale proibizionista o perchè il tema non interessa direttamente la “classe sociale”.

Questa particolare nota della redazione dell’Associazione è “confermata” dal dato successivo che pone un grande supporto per la legalizzazione nella fascia di italiani tra i 18 ed i 39 anni, che scende “leggermente” tra i 40 ed i 54 anni, per poi divenire però ribaltata negli italiani oltre i 55 anni, purtroppo in maggioranza ancora contrari alla legalizzazione della cannabis.

Importante il dato sull’appartenenza politica, dove emerge un dato clamoroso, a dir poco: gli italiani elettori della destra “estrema” sono al 50% favorevoli alla legalizzazione, mentre per i centro-destra (teoricamente più moderato) c’è una grande forza di contrarietà alla legalizzazione, cosi come nel centro-sinistra, dove comunque si afferma la voglia di legalizzazione (53% vs 47%), mentre nella sinistra “estrema” e negli elettori di altri partiti viene sottolineata una propensione quasi unanime per la legalizzazione totale della cannabis. Anche tra i non votanti viene evidenziato un netto supporto per la legalizzazione.

FONTE: RAI NEWS

[metaslider id=18344 cssclass=””]

 412 Visualizzazione Totali,  1 Visualizzazioni di Oggi

likeheartlaughterwowsadangry
0
0

Lascia un commento

Ti piace il nostro lavoro informativo? Aiutaci a diffondere il messaggio!