Siamo la Maggioranza! Secondo un Sondaggio Rai gli Italiani sono per la legalizzazione della cannabis

Certamente si tratta di un sondaggio “a campione” abbastanza ridotto, ma certamente i risultati e l’amplificazione data dalla RAI lo rendono rilevante a livello nazionale: la maggioranza degli italiani sarebbe in proiezione per la legalizzazione totale della cannabis.

L’indagine, condotta dall’istituto indipendente IZI spa di Roma, ha evidenziato dati interessanti anche negli ambiti dell’analisi sociale.

I RISULTATI

Il 64% degli italiani che si sono fatti un’opinione in materia dichiara che i prodotti a base di cannabis light dovrebbero essere commercializzati, per il 30,2% liberamente, per il 33,9% sottoponendoli come gli alcolici e le sigarette ai Monopoli di Stato. Solo il 35,9% degli intervistati ritiene che questi andrebbero proibiti in qualunque forma. Ma anche per quanto riguarda la liberalizzazione della coltivazione e della vendita a uso ricreativo della cannabis la maggioranza si dichiara favorevole: il 55,2% di quanti hanno un’opinione in proposito ritiene che sia arrivato il momento di legalizzare.

Nota metodologica Popolazione di riferimento: popolazione residente in Italia. Campionamento stratificato proporzionale per sesso e classi di età; macro-area geografica. 1000 interviste condotte in modalità CATI/CAWI tra il 08/07/’19 e il 13/07/’19. Errore statistico del 3%.

Andando a vedere i dati nel loro dettaglio, come evidenziato sul sito ufficiale di Rainews, emerge un ampio supporto per la legalizzazione per gli italiani “studenti” e tra gli occupati e disoccupati, e viene evidenziato come vi sia una persistente avversità al cambiamento negli italiani “pensionati” e di professione “casalinghi/e”, forse – ci permettiamo di lanciarci in una successiva analisi sociale – perchè ancorati troppo alla tradizione locale proibizionista o perchè il tema non interessa direttamente la “classe sociale”.

Questa particolare nota della redazione dell’Associazione è “confermata” dal dato successivo che pone un grande supporto per la legalizzazione nella fascia di italiani tra i 18 ed i 39 anni, che scende “leggermente” tra i 40 ed i 54 anni, per poi divenire però ribaltata negli italiani oltre i 55 anni, purtroppo in maggioranza ancora contrari alla legalizzazione della cannabis.

Importante il dato sull’appartenenza politica, dove emerge un dato clamoroso, a dir poco: gli italiani elettori della destra “estrema” sono al 50% favorevoli alla legalizzazione, mentre per i centro-destra (teoricamente più moderato) c’è una grande forza di contrarietà alla legalizzazione, cosi come nel centro-sinistra, dove comunque si afferma la voglia di legalizzazione (53% vs 47%), mentre nella sinistra “estrema” e negli elettori di altri partiti viene sottolineata una propensione quasi unanime per la legalizzazione totale della cannabis. Anche tra i non votanti viene evidenziato un netto supporto per la legalizzazione.

FONTE: RAI NEWS

Trovi interessante questa notizia?
875 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *