Il Senato delle Hawaii lavora per la regolamentazione della cannabis

Il senato delle Hawaii approva una legislazione avanzata che renderebbe la marijuana legale per quelli di 21 anni e più.

Secondo il sito ufficiale della Legislazione delle Hawaii, il  Senato Bill 2683 è  stato introdotto il Venerdì e “Passed First Reading” ieri.

Il provvedimento è stato presentato dal senatore Kalani English (D) ed è co-sponsorizzato dai senatori Russell Ruderman (D), Brickwood Galuteria (D) e Gil Keithagaran (D).




La proposta “legalizza l’uso personale, il possesso e la vendita di marijuana in una quantità specificata”.

“Richiede la licenza per operare per gli stabilimenti di marijuana”, e per “I soggetti che stabiliscono stabilimenti di marijuana per accise le tasse e le imposte sul reddito”.

Il Senato Bill 2683, che è  stato approvato per la prima lettura, viene presentato nello stesso giorno in cui il Vermont diventa ufficialmente il nono stato per legalizzare la marijuana , e il primo a farlo sempre attraverso la loro legislatura e governatore (piuttosto che attraverso il processo di iniziativa).




Arriva anche meno di sei mesi dopo che il primo dispensario di cannabis medica delle Hawaii ha aperto i battenti , cosa che è stata resa possibile grazie a una legislazione approvata dai legislatori nel 2015 (un voto che è arrivato a 15 anni dalla legalizzazione della cannabis medica).

Il Senato Bill 2683  deve ora essere passato attraverso diverse commissioni e letture al Senato e alla Camera dei Rappresentanti prima che possa essere inviato al Governatore David Ige per essere preso in considerazione.

Trovi interessante questa notizia?
76 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *