Saltato il Governo del Cambiamento dopo il rifiuto del Presidente della Repubblica Mattarella del ruolo di Ministro dell’Economia a Paolo Savona (qui un’analisi), lo stesso Mattarella ha nominato Carlo Cottarelli come Premier incaricato per traghettare l’Italia.

Due le opzioni:

  • Fiducia del Parlamento al Governo Cottarelli – varata legge bilancio 2019 – Elezioni nel 2019
  • Sfiducia del Parlamento al Governo Cottarelli – Governo dimissionario – Elezioni nel 2018 (autunno)

 

Lo scenario più probabile che si profila è quello delle nuove Elezioni nell’Autunno 2018 (Lega, 5 Stelle, Fratelli Italia e Forza Italia voteranno sfiducia, PD fiducia)

 

Seguiranno aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti piace il nostro lavoro informativo? Aiutaci a diffondere il messaggio!