FW – Diffondiamo Informazione

Diffondiamo Informazione

Pagelle Salernitana Vecchia Signora Juventina: Iling-Junior entra e spacca, Vlahovic decisivo

Pubblicità
Diffondi Informazione!

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match, valido per la 19ª giornata del campionato di Serie A: pagelle Salernitana Juve

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match, valido per la 19ª giornata del campionato di Serie A: pagelle Salernitana Juve.

Pubblicità

SZCZESNY 6: sul gol di Maggiore nulla può, per il resto si fa trovare sempre pronto nelle rarissime conclusioni arrivate verso la sua porta. E’ una garanzia.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

GATTI 5.5: Rischia tanto con un intervento sanzionato solo col giallo che gli farà saltare il Sassuolo. Dà meno sicurezza del solito (46′ RUGANI 6: con lui Allegri va sempre sul sicuro e anche stavolta il difensore non delude le aspettative, fornendo sostanza alla retroguardia).

Pubblicità

BREMER 5.5: meno preciso del solito in marcatura. Come i compagni di reparto, stasera infonde meno fiducia al reparto e pena più del solito.

DANILO 6: in difesa soffre un po’ più del solito la fisicità e velocità degli attaccanti della Salernitana. Dal suo piede, educato come pochi, parte il cross del raddoppio di Vlahovic.

WEAH 6: si pensava potesse dare continuità al capolavoro siglato in Coppa Italia, invece si vede solo a tratti (81′ NONGE SV).

MCKENNIE 6.5: motorino costante, a destra, sinistra e al centro. Non molla mai, nemmeno per un minuto. Ha anche l’occasione per il gol, ma non inquadra la porta.

NICOLUSSI CAVIGLIA 6: qualche buona geometria nel primo tempo e tanta voglia di mettersi in mostra, ma Locatelli è un’altra cosa (59′ MILIK 5.5: si mette subito in mostra e dalla sua invenzione nasce l’azione del pareggio di Iling-Junior, ma poi si nasconde dai compagni)

RABIOT 6: corsa e sostanza al servizio della squadra come sempre. Cavallo Pazzo stavolta non trova il gol, ma il suo contributo alla causa è sempre prezioso. Vedasi la giocata che porta all’espulsione di Maggiore.

KOSTIC 5: si posiziona male sulla fascia nell’azione che porta al gol di Maggior. Nel primo tempo non si mai notare. E’ un lontano parente di se stesso (46′ ILING-JUNIOR 7: entra e spacca, trovando il suo primo gol stagionale e impegnando costantemente la difesa della Salernitana sulla fascia. Cambio decisivo).

VLAHOVIC 7: fino al 91′ la sua partita era da 6 sulla fiducia, visto l’impegno messo in campo ma anche i diversi errori in fase di scelta negli ultimi metri. Il colpo di testa del 2-1, di potenza e precisione, è una piccola, importante perla per lui e la Juve .

YILDIZ 6: pronti via e dopo 30 secondi si guadagnerebbe pure un rigore, ma Guida non lo concede. Nel primo è frizzante e nettamente il migliore dei suoi. Alla lunga, però, si spegne senza regalare altri lampi (68′ MIRETTI 6: si mette in mezzo e cerca di fare da collante tra difesa e attacco, cercando gli spazi giusti. Buon impatto a gara in corso).

ALLEGRI 6.5: nel primo tempo la Juve domina ma non crea occasioni vere e va sotto. Nel secondo indovina il cambio Kostic-Iling Junior, guida la squadra passo dopo passo nell’altalena di emozioni e situazioni vissute dai propri giocatori. C’è anche la sua mano nella rimonta.

The post Pagelle Salernitana Juve: Iling-Junior entra e spacca, Vlahovic decisivo appeared first on Juventus News 24.

21:00
7 Gen 2024

Loading

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights