Olanda: il Governo riapre i Coffeeshop per il “Take Away” (per evitare mercato nero e contatti a rischio contagio)

Il governo olandese ha deciso di ampliare la regolamentazione valida per la ristorazione anche al circuito di distribuzione legale di cannabis, permettendo così ai Coffeeshop di rimanere aperti ma solamente per il “take away”.

Il gabinetto ha deciso che si applicheranno le regole come ai ristoranti per l’asporto: nessun consumo sul posto e niente code con distanza di sicurezza.

La fonte è quanto scritto su NOS.

Non appena annunciata la precedente chiusura delle attività dei Coffeshop si erano create molteplici code davanti ai negozi, che hanno coinvolto tutto lo Stato in differenti città.

La decisione è arrivata dopo che i sindaci hanno esortato il governo a trovare una soluzione per il timore che il commercio illegale di cannabis prosperasse  a causa della chiusura forzata. 

L’esecutivo olandese sta in queste ore considerando la possibilità di autorizzare anche quei ristoranti che ora non prevedono la possibilità dell’asporto.

Trovi interessante questa notizia?
4 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *