Nuova Direttiva AntiDroga di Salvini che aumenta la repressione: “E’ solo l’inizio”

La notizia del giorno è il via libera alla nuova direttiva antidroga, per la prevenzione e il contrasto alla vendita di stupefacenti.

Gli obiettivi sono chiariti in una nota del Ministero dell’Interno: “il potenziamento dell’attività di controllo del territorio, in particolare nelle cosiddette “piazze dello spaccio”, il miglioramento del coordinamento delle Forze di Polizia e la velocizzazione delle espulsione dei clandestini-spacciatori.”

Il commento perentorio del Ministero Matteo Salvini: “Vogliamo ridare ai cittadini perbene le troppe zone d’Italia ostaggio di spacciatori e balordi. È solo l’inizio”.

E’ solo l’inizio, benvenuti nel vostro peggior incubo.

Forse sarebbe necessario una ormai insperata presa di posizione dell’altro partito di governo.

Trovi interessante questa notizia?
333 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *