L’Uzbekistan coltiverà Canapa per rilanciare le aree rurali

Il Presidente della Nazione ha visitato la regione centrale di Tashkent per sostenere la coltivazione nelle aree rurali nel distretto di Quyi Chirchiq .

Il servizio stampa uzbeko ha annunciato che il suo Presidente stava visitando questa zona centrale del paese dove in precedenza era presente un centro di produzione di canapa.

Secondo la stampa locale in una fiera agricola, con la canapa come attore principale, sono state presentate informazioni sulla disponibilità di macchine agricole per la stagione di crescita. Inoltre sono stati presentati i nuovi progressi sui sistemi di irrigazione. L’accento è stato posto sul recupero dei terreni per la coltivazione e le attività agricole in questa zona dell’Uzbekistan e sono stati lanciati i piani per la coltivazione industriale della canapa.

In Europa la canapa industriale è utilizzata (con investimenti in crescita) nell’industria automobilistica, per non parlare dell’industria leggera. Poiché la canapa è una materia prima organica, oltre ad essere un potente antisettico è ampiamente utilizzata nelle costruzioni. I benefici di questa coltura sono stati menzionati nell’evento rurale tenutosi nel lontano Uzbekistan.

Al Presidente dello Stato sono stati presentati i piani per la lavorazione, lo stoccaggio e l’imballaggio di questa coltura oltre ad altre colture di frutta, verdura e riso. Un altro aspetto importante che è stato menzionato è stata l’organizzazione e la creazione di gruppi tessili e di cotone nei distretti della regione di Tashkent . Diversi progetti promettenti sono stati presentati con l’elaborazione di queste colture.

Decenni fa la coltivazione della canapa era molto importante in queste aree rurali e ora l’Uzbekistan vuole essere di nuovo un paese importante con la coltivazione di questa pianta che ha generato grandi aspettative per il mondo rurale.

La cannabis in Uzbekistan è molto socialmente accettata

L’uso di cannabis ricreativa e terapeutica rimane illegale in questo paese dell’ex Unione Sovietica. Sebbene il suo consumo sia abbastanza tollerato dai suoi cittadini. In effetti l’Uzbekistan ha una grande cultura sull’uso della cannabis; È considerata qualcosa di tradizionale, oltre ad essere molto socialmente accettata. In lingua uzbeka si riferiscono alla cannabis come “anasha”; l’uso di cannabis aumenta nelle città, sebbene per la maggior parte rimanga sostanzialmente costante negli ultimi anni. È la sostanza illegale più consumata in Uzbekistan e si stima che il 4,2% della popolazione adulta la usi regolarmente.

Trovi interessante questa notizia?
333 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *