L’uso cumulativo di cannabis non è associato indipendentemente con un aumentato rischio di aterosclerosi ( indurimento delle arterie ), secondo i  dati  longitudinali pubblicati online nella rivista Addiction.

Un team internazionale di ricercatori statunitensi e svizzeri ha valutato la relazione tra l’uso cumulativo di tabacco e / o cannabis e il rischio di aterosclerosi in una coorte di 3117 soggetti di età compresa tra 18 e 30 anni.

Gli autori hanno riferito che tra i partecipanti che non hanno mai fumato tabacco “gli anni cumulativi di uso di cannabis non erano associati a CAA (calcio dell’arteria addominale) o CAC (calcio dell’arteria coronaria)”.




Al contrario, i soggetti che fumavano solo tabacco o che consumavano entrambe le sostanze per un periodo di almeno cinque anni, avevano un rischio elevato di aterosclerosi subclinica.

Una precedente ricerca  pubblicata dal team  riporta  che l’uso cumulativo per tutta la vita della cannabis non è associato a malattie cardiovascolari, ictus o malattia coronarica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti piace il nostro lavoro informativo? Aiutaci a diffondere il messaggio!