Lo Stato di Victoria, in Australia, legalizza la cannabis a livello medico

È lo Stato di Victoria, il primo in Australia, che va ad allungare la lista dei Paesi (tra cui Canada, Colorado e Olanda) che hanno legalizzato l’uso terapeutico della cannabis.

Secondo le dichiarazioni del ministero della Salute, i primi a beneficiarne – a partire dal 2017 – saranno i bambini con epilessia grave, che secondo studi scientifici potranno trarre giovamento dal trattamento.
L’accesso ai farmaci a base di cannabis avverrà in modo graduale e sarà anche reso disponibile per cure palliative sui malati di Hiv.

Le autorità di Victoria- come riporta il sito dell’Aduc – cominceranno con esperimenti di coltivazione a piccola scala di cannabis, sotto stretta sorveglianza, e creeranno un ufficio di cannabis medica per supervisionare la produzione dei farmaci, educare i medici e pazienti sulle sue funzioni e sui requisiti per ricevere i trattamenti.Adesso si attende che altri Stati del Paese possano seguire le decisioni del Parlamento di Victoria.

Trovi interessante questa notizia?
163 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *