3 Visualizzazione Totali,  1 Visualizzazioni di Oggi

Come molti avevano anticipato, la conseguenza immediata della riunione tra Ministro della Salute e Farmacie sul tema cannabis ad uso medico ha portato all’istituzione finale di un tavolo tecnico al fine di aggiornare in modo organico e complessivo gli importi delle varie componenti della tariffa nazionale, che comprendono gli onorari professionali, i diritti addizionali e il servizio di dispensazione durante ore notturne, risalenti ormai a 24 anni fa, essendo stati fissati nel decreto del Ministro della Sanità 18 agosto 1993.

All’incontro, ormai definito un “super vertice istituzionale”, hanno partecipato anche l’Agenzia industria difese e lo Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze, su segnalazione delle stesse istituzioni.




La riunione era stata richiesta dalle Associazioni di Farmacisti e da varie sigle inerenti al fine di affrontare la variazione di prezzo data dal Ministero della Salute sulla Cannabis ad uso medico: per approfondire ecco il link.

Dunque il prossimo passo che verrà affrontato sul tema sarà l’inevitabile aggiornamento della tariffa nazionale: vedremo in che direzione si svilupperà l’aggiornamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti piace il nostro lavoro informativo? Aiutaci a diffondere il messaggio!