Le TOP 10 varietà della storia che hanno partecipato alla Cannabis Cup in Olanda

La High Times Cannabis Cup o HTCC è senza dubbio la competizione più prestigiosa delle migliori varietà di cannabis.

Ci sono dozzine di varietà che, dalla prima edizione del 1988, hanno ottenuto dei premi meritevoli. Diventa difficile selezionarne solo 10 e non farne solo una questione di gusto; purtroppo mancano grandi leggende come Amnesia Haze, Bubblegum, Chocolope, El Niño, Kali Mist, Silver Haze o Hawaian Haze.

Skunk # 1 di Cultivators Choice nel 1988: è stata la presentazione in Europa della più grande leggenda della cannabis di tutti i tempi, la varietà più influente nella storia e che ha cambiato il concetto di coltivazione indoor. È un ibrido Messico x Colombia x Afghanistan semplicemente perfetto, sviluppato da Sam “the Skunkman”. Evidenzia il suo odore forte così come la potenza, il buon gusto, la grande produttività e la facilità di coltivazione.

Northern Lights # 1 di The Seeds Bank nel 1989: un’altra delle grandi leggende che sono state rese note al pubblico. È uno dei 3 simboli afghani che Nevil Schoenmakers ha portato dagli Stati Uniti ai Paesi Bassi, insieme a Northern Lights # 5 (vincitore dell’HTCC nel 1990) e al meno noto Northern Lights # 2. Questa genetica oltre alla sua eleganza, potenza e sapore deliziosi, si distingue per il suo odore discreto, che la rende molto adatta per interni, balconi o terrazze con vicini.

Super Skunk di The Seed Bank nel 1990: la Skunk è stata coltivata per mano di alcuni allevatori in Olanda. Nevil l’ha ricevuta in prima persona da Sam il Skunkman e presto creò alcuni dei più potenti ibridi skunk della storia. Super Skunk è Indica Skunk con un potente afghano che migliora la produzione, riduce il periodo della fioritura e aumenta le concentrazioni di resina.

NL # 5 x Haze di Sensi Seeds nel 1993: Haze e Skunk hanno seguito percorsi paralleli. Sensi Seeds è stata una delle banche che ha ricevuto queste e alcune altre genetiche da Sam. Questo è uno dei grandi ibridi Haze, impianto di potenza estrema, con sapori classici e piccanti, ma con una dolcezza spettacolare che porta la madre afghana Northern Lights# 5.

AK47 di Cerebral Seeds nel 1994: sebbene sia una varietà che Serious Seeds ha reso famosa, con la quale avrebbe successivamente vinto 3 HTCC, è davvero una genetica sviluppata dalla banca Cerebral Seeds. In questa banca lavorarono Simon, che in seguito sarebbe andato alla Serious, e Tony che in seguito sarebbe andato alla Sagarmatha Seeds. AK47 è un ibrido con predominanza sativa Colombia x Messico x Thai x Afghana. Si distingue per alcuni effetti molto potenti e per la sua breve fioritura di circa 60 giorni.

Jack Herer di Sensi Seeds nel 1994:  l’omaggio di Sensi al grande attivista di cannabis Jack Herer è un’altra delle varietà più famose della storia , un perfetto e complesso incrocio tra Haze, Skunk e Northenr Lights. Vincitrice assoluta anche nel 1999, è una varietà conosciuta anche per il vasto assortimento di fenotipi, fino a 5 riconosciuti e ognuno dei quali spettacolare. Quattro di loro sono sativa, con sapori variabili dall’incenso agli agrumi. Il quinto è un sapore molto denso.

White Widow di Greenhouse nel 1995:  è indubbiamente il capolavoro di Greenhouse, e la cui paternità è controversa tra Shantibaba, oggi proprietario di Mr Nice, e Ingemar, proprietario di De Sjamaan. È un incrocio stabilizzato ibrido di una sativa brasiliana e dell’India. Nel 1995 ha vinto tre primi premi nell’HTCC in due diverse categorie, oltre a un altro premio importante nel 1998. È una pianta super resinosa, dal sapore terroso, dolce e leggermente fruttato, con effetti potenti che riempiono di felicità e positività.

Super Silver Haze di Greenhouse nel 1997: nell’anno della sua presentazione ha vinto un primo premio nella Cannabis Cup. Ma la cosa non sarebbe finita lì, poiché l’anno successivo avrebbe avuto altri due premi, nel 1999 avrebbe ottenuto un altro primo premio, e negli anni 2002 e 2007 due terzi premi. È la varietà che accumula più premi nel HTCC. Il suo sviluppo è stato complesso e il risultato spettacolare. È un incrocio ((Haze x Haze) x Skunk # 1) x ((Haze x Haze) x NL # 5).

Blueberry di Dutch Passion nel 2001:  questa banca ha ricevuto la Blueberry dal suo creatore, DJ Short, e presto avrebbe creato la cosiddetta “famiglia blu”, formata da Blueberry stessa e da una serie di ibridi sviluppati dalla pianta. È un altro complesso ibrido con geni Sativa Thai e Afghan indica. È una delle varietà più gustose della storia, con un sapore chiaro di mirtillo. Le sue gemme tendono anche ad acquisire tonalità viola e blu / lavanda.

Reeferman’s Love Potion nel 2004:  è probabilmente la varietà più famosa di Reeferman. È un incrocio tra una madre G13 e una colombiana di Santa Marta, incrociata di nuovo con l’oro colombiano di Santa Marta, vale a dire un retroincrocio. Love Potion o “pozione d’amore” è una genetica con una vigorosa dominanza sativa, molto produttiva e con un grande sapore dolce, agrumato e spunti di pino selvatico. Gli effetti sono molto potenti, positivi e stimolanti.

FONTE: LAMARIHUANA

Post Correlati

Trovi interessante questa notizia?
110 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *