La Danimarca si pone come polo attraente per grandi investimenti sulla cannabis in Europa

La Danimarca è un paese dell’Unione Europea che sta attirando ingenti investimenti per l’industria della cannabis, sopratutto ad uso terapeutico.

9 mesi fa la società farmaceutica danese NNE ha messo il primo seme, creando un team che fornisca consulenza commerciale strategica sulla coltivazione, produzione e distribuzione di cannabis medica.

Ad oggi si è pronti a raccogliere; hanno in corso 25 progetti e attualmente consigliano il più grande investimento canadese sulla cannabis in Danimarca. Nel frattempo le serre con pomodori e funghi si trasformano in centri di coltivazione di cannabis nella campagna danese. E, chiaramente, il motore della crescita dell’industria farmaceutica è la cannabis ad uso medico.

Gruppo che consiglia il nuovo settore emergente

Tre mesi dopo che un gruppo di dipendenti della NNE si è incontrato per identificare nuove opportunità commerciali, la NNE ha preso una decisione strategica. La società ha istituito un team di cannabis agile che consiglia le aziende nella fase di sviluppo e investimento prima di decidere di costruire una struttura per coltivare, produrre e distribuire cannabis.

Attualmente il team di cannabis della NNE ha già esperienza in oltre 25 progetti di cannabis terapeutica.

L’attraente Danimarca per investimenti in cannabis

Quando le compagnie internazionali scelgono la Danimarca come punta di diamante per gli investimenti nel mercato europeo, non lo fanno per caso.

“La Danimarca ha diversi vantaggi strutturali. Un quadro legislativo unico e chiaro per la cannabis medica, i bassi prezzi dell’energia, la manodopera competente e una grande conoscenza nel settore farmaceutico . ” Dice Michael Prytz, Gestore degli investimenti e parte del Ministero degli Affari Esteri danese.

Il potenziale di mercato in Europa è enorme. L’Unione europea supera i 510 milioni di abitanti, più grande degli Stati Uniti. L’anno scorso l’industria europea della cannabis è cresciuta più dei sei anni precedenti messi insieme. Oltre 500 milioni di euro sono stati investiti nel settore.

L’European Cannabis Report prevede che il mercato europeo della cannabis medicinale crescerà fino a un valore di 123.000 milioni di euro nel 2028.

Ciò significa che diventerà il più grande mercato al mondo nei prossimi cinque anni.

Trovi interessante questa notizia?
8 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *