La Coltivazione ad uso personale di Cannabis è ora legale anche in Vermont, ma la vendita rimane vietata

La legislazione che regolamenta la Cannabis nel Vermont ha ufficialmente preso effetto.

La nuova legge, entrata in vigore a mezzanotte del primo luglio, consente a chi ha 21 anni di possedere fino a un grammo di cannabis e crescere fino a sei piante (due delle quali possono essere mature). Se qualcuno sta coltivando per uso personale, gli è permesso di possedere oltre il limite di un oncia.

Il Vermont è il nono stato a legalizzare la cannabis per scopi ricreativi, e il primo a farlo attraverso il legislatore rispetto al processo di iniziativa popolare. 

Ed è il primo stato a legalizzare la cannabis che non consente la vendita al dettaglio.

Vermont si unisce a Washington, Colorado, Oregon, Nevada, Massachusetts, Maine, California e Alaska come stati dove è legale; Anche Washington DC ha legalizzato la cannabis ad oggi.

Trovi interessante questa notizia?
149 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *