Pubblicità
Diffondi Informazione!

La seconda parte della stagione 2023/2024, è pronta a entrare nel vivo e, a meno di una settimana dal termine del mercato di gennaio, è il momento di fare il punto sul rendimento. Tutto pronto, dunque, per un nuovo appuntamento di INTERISTI ON THE ROAD, la rubrica curata dalla redazione di Passione Inter, che fa il punto sui giocatori dell’Inter attualmente in prestito in giro per il mondo, tra sorprese e delusioni.

Pubblicità
Pubblicità

VALENTIN CARBONI

Dei tanti nerazzurri in prestito, l’attenzione dei tifosi è rivolta su tutti a Valentin Carboni. Il classe 2005 sta trovando sempre più spazio nel Monza di Palladino, cominciado a mettere in mostra il suo talento. Dal gol con la Juventus, il primo in Serie A, segnato a inizio dicembre, lo spazio a sua disposizione è stato sempre maggiore.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Merito anche di prestazioni sempre più convincenti. A tal punto, che si era parlato di un suo ritorno in nerazzurro a gennaio e addirittura di proposte da più di 10 milioni di euro provenienti dall’Italia e dall’Inghilterra. Entrambe le ipotesi, però sono state smentire da Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza. Ad oggi, Carboni ha raccolto 453′ minuti in Serie A, in 14 presenze totali, mettendo a segno 2 gol e 3 assist.

Pubblicità

JOAQUIN CORREA

La piega di carriera negativa di Joaquin Correa, iniziata all’Inter due anni fa, sta proseguendo anche nella sua avventura all’Olympique Marsiglia. Il Tucu è attualmente ai box da inizio dicembre per un problema alla caviglia, ma il suo apporto anche in precedenza è stato praticamente nullo.

Nessun gol e nessun assist in 11 presenze totali tra campionato ed Europa League. Un bottimo veramente misero e con il riscatto di 13 milioni sempre più lontano. Quest’ultimo, diventerebbe obbligo con la qualificazione in Champions League del club francese, attualmente al 7° posto (anche se in crescita a livello di risultati), a 4 punti dall’obiettivo.

GAETANO ORISTANIO

Gaetano Oristanio si sta ritagliando uno spazio importante al Cagliari, dopo un avvio di stagione difficile. Il punto di svolta è stata la gara contro il Frosinone, dello scorso 29 ottobre, quando è entrato con la squadra sotto 3-0 e a segnato il gol che ha aperto la strada al 4-3 finale. Da lì il suo apporto si è fatto più consistente ed efficace, mettendo a segno anche un assist contro il Genoa e un altra rete contro il Lecce.

La gara con i pugliesi del 6 gennaio è la sua ultima presenza, poiché attualmente indisponibile per la frattura del metatarso. Un infortunio che lo terrà fuori almeno fino a fine febbrario. L’obiettivo è il rientro per la gara del 25 febbraio contro il Napoli.

FILIP STANKOVIC

La stagione della Sampdoria è partita male e continua a essere abbastanza deludente. Tuttavia, tra le varie difficoltà dei blucerchiati di Andrea Pirlo, una delle note meno amare è Filip Stankovic, che ha saputo mettersi in mostra in più di una partita: 20 presenze32 reti incassate, ma anche clean sheet.

Il suo futuro è tutto da decidere: i doriani hanno un diritto di riscatto fissato a 5 milioni di euro, ma l’Inter ha l’opzione del controriscatto a 500mila euro. Molto dipenderà dalle valutazioni proprio dei nerazzurri: la Sampdoria vorrebbe tenerlo, ma l’ipotesi di un ritorno ad Appiano Gentile in estate, per crescere all’ombra di Sommer, non è da escludere.

SEBASTIANO ESPOSITO

L’altro talento nerazzurro in prestito alla Sampdoria è Sebastiano Esposito, che come Stankovic sta provando a farsi notare nella brutta stagione dei blucerchiati. E ci sta riuscendo: in 15 presenze, il classe 2002 ha raccolto 5 gol, il migliore della squadra a pari merito con Borini, e anche 3 assist.

Esposito ha brillato in particolar nel mese di dicembre, quando è stato eletto giocatore del mese della Serie B. A gennaio, però, una lesione al retto femorale ha fermato la sua corsa. La Sampdoria, ma anche l’Inter, attendono il suo ritorno in campo, nella speranza che il suo talento continui a sbocciare.

FRANCESCO PIO ESPOSITO

L’altro membro della famiglia Esposito, è uno dei gioielli più preziosi del vivaio nerazzurro e alla sua prima esperienza, in Serie B allo Spezia, sta trovando una stagione di squadra disastrosa. I liguri sono all’ultimo posto, con il peggior attacco del campionato: solo 16 gol segnati.

In questo clima di desolazione generale, l’attaccante classe 2005 sta riuscendo comunque a ritagliarsi il proprio spazio, collezionando più di 1000 minuti nelle 21 giornate di campionato, con anche 2 reti, le prime da professionista, siglate tra settembre e ottobre. A queste si aggiungono anche le 2 reti con la Nazionale Under-21.

IONUT RADU

Da dimenticare l’esperienza in Premier League di Ionut Radu: pochissime presenze con il Bournemouth (5, 2 in campionato e 3 in Coppa di Lega) e prestazioni peraltro che non sono state proprio convincenti.

Un avventura destinata a chiudersi presto, con l’ipotesi addirittura di una cessione a titolo definitivo. L’Inter, infatti, sarebbe in trattativa con l’Al-Shabab, club saudita che cerca un portiere, dopo la rottura del legamento crociato del titolare Seung-gyu Kim.

GLI ALTRI

Tra gli altri nerazzurri in prestito più impiegati ci sono sicuramente Martin Satriano e Zinho Vanheusden (Standard Liegi). Quest’ultimo sta finalmente trovando continuità e ha collezionato 19 presenze, tutte da titolare. L’attaccante uruguagio, invece, sta provando a ritagliarsi il suo spazio e nell’ultima gara, in Coppa di Francia, è tornato al gol, dopo 3 mesi di astinenza.

Da segnalare le esperienze opposte di Alessandro Fontanarosa (Cosenza)Mattia Zanotti (St. Gallen). Il difensore non sta avendo tantissimo spazio, vedendo il campo un po’ a singhiozzi, mentre il terzino destro sta trovando buona continuità in Svizzera.

Iniziata ufficialmente, invece, l’avventura di Lucien Agoumé al Siviglia: il francese ha esordito il 16 gennaio in Coppa del Re e 5 giorni dopo anche in Liga, in entrambi i casi subentrando dalla panchina e giocando meno di un quarto d’ora. Nuova esperienza anche per Eddie Salcedo, tornato in Italia, al Lecco, dopo l’esperienza nella Serie B spagnola, con l’Eldense.

👉🏻 CONTINUA A LEGGERE

10:16
27 Gen 2024

Loading

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Di Luna Nerazzurra - Inter Specialist

Te l'ho promesso da bambino...! Per sempre ti starò vicino!! La Luna brilla nel cielo Nerazzurro! #InterNews #InterNotizie #InternazionaleSegnaPerNoi #InterClub

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights