Sarà una giornata probabilmente dall’esito scontato quella di mercoledi 5 ottobre, quando alla Camera dei Deputati arriverà il DDL “Cannabis Legale”, ma solo per una rapida votazione per scegliere se rimandarlo o meno alle Commissioni Referenti per l’esame degli emendamenti.

Tra chi gioisce per esser riuscito a fermare la legge, come Gasparri, e chi si dice più cauto ottimista, come alcuni esponenti dell’intergruppo, il DDL quasi sicuramente verrà rispedito alle Commissioni per la votazione, decisiva, degli emendamenti (tra cui ricordiamo vi sono quelli contro la coltivazione personale).

Dunque sarà una semplice giornata “di transito”, dove verrà deciso di spedire il testo del DDL “Cannabis Legale” alla rivalutazione e revisione tramite emendamenti.

Prima della votazione in aula avverrà una piccola discussione in cui parlerà un esponente per ogni gruppo parlamentare.

 

Seguiranno aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti piace il nostro lavoro informativo? Aiutaci a diffondere il messaggio!