Il Congresso degli Stati Uniti legalizza la Canapa Industriale

Il disegno di legge non legalizzerà la marijuana per scopi ricreativi o medici, ma consente forme di cannabis non psicoattive.

Con una spinta del leader della maggioranza al Senato Mitch McConnell, il Congresso ha appena votato per legalizzare la canapa.

McConnell (R-KY), insieme a Sens. Rand Paul (R-KY), Jeff Merkley (D-OR), e Ron Wyden (D-OR), ha introdotto il disegno di legge all’inizio di quest’anno. E ‘stato inserito nel disegno di legge più ampio , che si occupa principalmente di sussidi all’agricoltura e programmi di assistenza alimentare, e approvato con quella legislazione. Il presidente Donald Trump dovrebbe firmare il disegno di legge.

Per McConnell, la speranza è di rendere la canapa una nuova fonte di lavoro per il suo stato d’origine: ha detto all’inizio dell’anno che spera che la canapa “possa diventare in futuro quale tabacco fosse nel passato del Kentucky”. Come ha riferito Don Sergent per le notizie sul Kentucky sbocchi , alcuni agricoltori dello stato sperano ugualmente che la canapa possa compensare le perdite che stanno vedendo nel tabacco mentre la nazione ha realizzato i rischi per la salute posti dalle sigarette.

 

Dunque un emendamento al Farm Bill del 2018, aggiunto dal leader della maggioranza al Senato americano Mitch McConnell, ha rimosso la canapa industriale dalla regolamentazione sotto la Controlled Substances Act, diventando per la prima volta un prodotto agricolo legale in oltre ottanta anni.

 

Copertina di (Julia Sumpter / Leafly)

 

Trovi interessante questa notizia?
343 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *