FW – Diffondiamo Informazione

Diffondiamo Informazione

Fc Internazionale-Lecce, Mister Inzaghi: “Vittoria non scontata. Mercato? Siamo in emergenza e…”

Pubblicità
Diffondi Informazione!

Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport e DAZN al termine di Inter-Lecce, gara vinta dalla sua squadra con autorevolezza, nonostante le rotazioni corte. Queste le sue parole:

Pubblicità

SKY SPORT

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

VITTORIA – “Oggi i 3 punti avevano un peso diverso, perché venivamo da un risultato che non meritavamo. Eravamo delusi per mercoledì, ma anche concentrati. Nel primo tempo non vedevamo l’ora di sbloccarla, mentre nel secondo tempo abbiamo difeso bene e dopo il 2-0 abbiamo controllato la gara”.

Pubblicità

PRESTAZIONE – “I ragazzi sono stati lucidi. Questo avevo chiesto alla vigilia, perché tu queste partite le vuoi sbloccare, ma non è facile. Dovevamo stare attenti e i ragazzi hanno fatto un’ottima gara”.

CAMBI – “I cambi sono arrivati tardi perché ero contento della squadra, ma anche perché avevo scelte limitate. Sanchez, Pavard e De Vrij li avevamo recuperati all’ultimo. Purtroppo i quinti non c’erano e Darmian e Augusto avevano fatto 120 minuti in coppa. Eravamo in grande emergenza, ma abbiamo tirato fuori grandi risorse. I ragazzi stanno andando oltre e sono contento di questo”.

MERCATO – “Con la società stiamo già parlando e sono già al lavoro perché sappiamo che abbiamo tantissime partite. Oggi avevo sui quinti Darmian e Carlos Augusto che avevano giocato 120 minuti. Poi magari mi sarei inventato qualcosa, Frattesi a destra e Mkhitaryan a sinistra… Perché Pavard è tornato da 3 giorni da un infortunio non banale. In questo momento stiamo facendo bene, ma sappiamo che non avremo Cuadrado fino ad aprile”.

ARNAUTOVIC – “Per me la prestazione di Arnautovic è come se avesse fatto 2 gol. Bravissimo dall’inizio alla fine. L’unico dispiacere di tutti è che non abbia trovato il gol. Deve continuare a lavorare come sta facendo dal primo giorno. Poi all’Inter le soddisfazioni personali vanno messe in secondo piano”.

DAZN

REAZIONE – “Sono stati bravi i ragazzi perché venivamo dai 120 minuti di mercoledì, contro una squadra organizzata e allenata bene, con giocatori di ripartenza. Abbiamo controllato bene nel primo e nel secondo tempo, poi dopo il 2-0 abbiamo gestito bene. Volevamo i 3 punti, ma non erano scontati”.

ATTACCO – “Gli è mancato il gol, ma hanno lavorato molto bene. Devono continuare così. Sono molto soddisfatto del lavoro degli attaccanti, ma di tutta la squadra, come Carlos Augusto e Darmian, che avevano fatto 120 minuti e stasera non avevano i sostituti. Sono stati bravi gli attaccanti, perché sappiamo che il Lecce è aggressivo sui portatori di palla. E anche le mezz’ali hanno fatto un gran lavoro. Erano i più freschi, perché si erano riposati e si è visto”.

ARNAUTOVIC – “Arnautovic è stato bravissimo. L’unico dispiacere è che non ha fatto gol, ma la squadra ha vinto e deve stare sereno. Ha fatto un grande lavoro, apprezzato dallo staff tecnico, dai tifosi, dalla società e dai suoi compagni”.

BISSECK – “Bisseck è un ragazzo che non conoscevo e ogni giorno che è passatto ha lavorato sempre meglio, in silenzio, e si sta meritando tutto. Questa sera Pavard era in grado di giocare, ma era giusto confermarlo. Deve continuare così e non abbassare la guardia”.

GOL NEL FINALE – “Zona Inter nei finali di tempo? Vedendo le ultime gare sì, ma piacerebbe che per quello che creiamo dovremmo sbloccarla molto prima”.

👉🏻 CONTINUA A LEGGERE

22:02
23 Dic 2023

Loading

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights