Pubblicità
Diffondi Informazione!

Il mercato invernale non è ancora finito, ma l’Inter pianifica già la sessione estiva. Un nerazzurro sta faticando a trovare spazio e presto potrebbe preparare le valigie.

Pubblicità
Pubblicità

Lasciarsi alle spalle la Supercoppa, come se nulla fosse successo. Questo è il compito che Simone Inzaghi chiede ai suoi. Qualche giorno fa, in Arabia Saudita, l’Inter ha festeggiato ancora. La nota altamente positiva è che questa sta diventando un’ottima abitudine. Il club continua ad aggiungere trofei alla bacheca, sperando che ne arrivi un altro a maggio. E qua subentra il risvolto più dolente del successo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Negli ultimi anni, talvolta, a seguito di trionfi Lautaro e compagni si sono sentiti superiori, sottovalutando l’avversario. Ecco perchè l’euforia acquisita in Medio Oriente deve essere soltanto un bel ricordo, per focalizzarsi nuovamente in campionato. L’incontro che attende i nerazzurri è tutt’altro che agevole. La trasferta di Firenze presenta tante insidie. Domani sera, inoltre, la classifica potrebbe non sorridere all’Inter, che potrebbe trovarsi a meno quattro dalla Juventus, seppur con il famigerato asterisco.

Pubblicità

Al “Franchi” la banda di Simone Inzaghi dovrà mostrarsi, ancora una volta, più forte di tutti. Le assenze di Barella Calhanoglu pesano. Il tecnico deve inoltre fare i conti con un Dumfries lontano dalla condizione ideale. Una situazione che potrebbe cambiare le sorti dell’olandese.

Inter, Dumfries è fuori forma: vacilla la permanenza dell’olandese

Dopo l’infortunio patito a Napoli, il terzino, rientrato nell’ultima gara dell’anno a Genova, è partito dal primo minuto soltanto contro l’Hellas Verona. L’ex Psv Eindhoven non sta vivendo un buon periodo di forma e, come riporta il “Corriere dello Sport”, ciò potrebbe giocare a sfavore della permanenza in nerazzurro. Nelle ultime settimane la probabilità di cessioni si stanno alzando di giorno in giorno. Potrebbe essere proprio Dumfries, corteggiato dal Manchester United (con il Bayern Monaco alla finestra) il sacrificato.

Dumfries sempre più lontano dall'Inter
Aumentano le possibilità di cessione per Dumfries (LaPresse) – spaziointer.it

Come risaputo, l’addio celebre è ormai un must dalle parti di Viale della Liberazione, dove è necessario far quadrare i conti. Nell’estate 2024 il dito potrebbe essere puntato verso l’olandese, che in autunno sembrava aver riconquistato tutti a suon di gol, assist e buone prestazioni. A pesare sono anche le richieste per l’eventuale rinnovo.

Il contratto del laterale scadrà il 30 giugno 2025. Nei piani del club ci sarebbe anche il prolungamento di Dumfries, se non fosse che la domanda dell’entourage non rientra nei paletti fissati. I vertici interisti mettono sul piatto quattro milioni, uno in meno rispetto alle pretese del calciatore. La fine del Decreto Crescita potrebbe scoraggiare Marotta Ausilio, i quali ora prendono in considerazione l’addio in estate per evitare un caso Skriniar 2.

Inter, ennesima panchina: cessione fissata a giugno
Spazio Inter

11:46
27 Gen 2024

Loading

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Di Luna Nerazzurra - Inter Specialist

Te l'ho promesso da bambino...! Per sempre ti starò vicino!! La Luna brilla nel cielo Nerazzurro! #InterNews #InterNotizie #InternazionaleSegnaPerNoi #InterClub

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights