L’ex capo della polizia metropolitana Bernard Hogan-Howe ha chiesto una revisione urgente delle prove a sostegno della legalizzazione della cannabis .

Un cambiamento significativo nell’atteggiamento dell’ex commissario di polizia, che ha sostenuto le dure leggi contro la cannabis durante il suo periodo di guida di Scotland Yard .

Lord Hogan-Howe ha detto che l’ Home Office deve ora riconsiderare la propria posizione in seguito alla recente legalizzazione della cannabis in Canada e in alcuni stati degli Stati Uniti .

“Se fossi un segretario avrei creato una commissione urgente di esperti per esaminare le prove su ciò che sta accadendo sulla cannabis in Nord America”, ha detto Howe al programma Dispatches di Channel 4 .

Seguendo i casi di alto profilo di bambini come Alfie Dingley  e Billy Caldwell , la cui epilessia ha risposto bene alla cannabis medicinale, il governo ha annunciato a luglio che la cannabis medicinale sarebbe stata resa disponibile su prescrizione medica.

Lord Hogan-Howe ha detto che le prove suggeriscono che “dove la gente la usa per scopi medicinali, scivola in attività ricreative”.

Prosegue affermando: “Sicuramente è meglio che ci prepariamo per quel potenziale cambiamento.”

“Non ho visto prove chiare per dire di cambiare la legge ora. Ma ho visto prove evidenti per dire di rivederla, ma in un modo limitato nel tempo, non in un modo che spaventi.

“Penso che abbiamo bisogno di andare avanti, ora il governo ha reso più facile ottenere la cannabis medica su prescrizione medica.

“Siamo fortunati: non siamo i pionieri e possiamo imparare dagli errori degli altri. Le prove sono là fuori e non dovrebbero essere ignorate. “

Il Ministero dell’Interno ha affermato che il recente cambiamento di legge relativo alla cannabis ad uso medico “non apre la strada alla legalizzazione della cannabis per uso ricreativo”.

Ha aggiunto: “La depenalizzazione della cannabis non eliminerebbe … il commercio illecito … o i danni associati alla tossicodipendenza”.

Lord Hogan-Howe aveva chiesto che la cannabis venga trasformata da una classe C in una sostanza di classe B nel 2007, aumentando il proibizionismo. Il governo ha apportato la modifica l’anno successivo, il che significa che il possesso può essere punito fino a cinque anni di carcere e un’ammenda illimitata .

 

 

SCARICA IL MENSILE DI FREEWEED:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti piace il nostro lavoro informativo? Aiutaci a diffondere il messaggio!