Cosa succede alla Cannabis conservata per 5 anni in un barattolo di vetro?

Conservare la cannabis in un barattolo di vetro è molto usuale per preservare il campione con garanzie . Ma in quali condizioni  troveremo la cannabis?

In WeedMaps TV hanno pubblicato episodi dal 2010 e hanno esaminato le varietà di marijuana. Alcune delle varietà menzionate risalgono all’autunno 2012 e in seguito sono state conservate in un barattolo, dove stavano aspettando fino ad ora. Anche se per 5 anni fu certamente allettante aprire il vaso di gemme, non è stato aperto nemmeno una volta.




Per trovare la risposta alla domanda “cosa succederà alla cannabis dopo alcuni anni nel barattolo di vetro”, è stato deciso di consegnare questo campione di cinque anni al laboratorio di analisi.

Cosa dice la scienza?

Più a lungo viene immagazzinata la marijuana, più è potente andare a dormire. Quando il THC è esposto all’ossigeno, si trasforma in CBN, che è noto per causare sonnolenza.

In questo caso, la cannabis era conservata in un barattolo di vetro, quindi l’effetto dell’ossigeno era minimo. L’alta concentrazione di THC, dopo cinque anni a un livello simile, significa che la degradazione in CBN era molto piccola.

Tuttavia, nel campione è stato trovato un contenuto di CBD superiore alla media, pari allo 0,6%, che ha prodotto un effetto rilassante e calmante.

aspetto

Non c’è da stupirsi che i fiori abbiano perso il loro splendore originale. Il suo colore verde iniziale si è oscurato più verso il marrone o il colore kaki. I tricomi sono rimasti intatti e le loro tazze d’ambra ancora brillavano.

coerenza

Il fiore dall’essere molto appiccicoso e liscio è diventato “croccante”. Il campione è stato sigillato nella bottiglia e, nonostante alcune modifiche, il campione è stato tenuto in condizioni eccellenti. Anche se la gemma era più secca di quanto dovrebbe essere, osservandola da vicino si può vedere che i tricomi erano ancora appiccicosi e pronti per l’inalazione.




odore

L’apertura del barattolo dopo 5 anni ha causato un odore leggermente rancido. L’aria aveva un forte odore e ha fermentato dalla pianta. Uno strano odore che sembrava l’odore di una vecchia casa umida. Quando il barattolo si aprì e l’aria si mescolò all’odore di aria pulita, il barattolo emanò un leggero odore di cannabis indiana.

sapore

Sebbene l’aspetto dei vecchi boccioli non sia bello come l’aspetto dei fiori freschi, il loro gusto dopo 5 anni è stato “interessante”. Abbastanza asciutto, cambia e colpisce la gola. Non è stato il più piacevole della mia vita. Tuttavia, il sapore era dolce e agrumato.

In sintesi

Anche se la cannabis, conservata per 5 anni in un barattolo, non era in perfette condizioni, era ancora adatta al consumo. L’aumento del contenuto di CBN significava che dopo la combustione si poteva sentire un effetto rilassante e sedativo. Conservare la cannabis per 5 anni in un contenitore diverso dal vetro può peggiorare l’aroma, il gusto e l’aspetto della frutta secca.

Trovi interessante questa notizia?
181 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *