A poco a poco, molte celebrità si stanno avvicinando al business della cannabis medica, sia per investire ciò che hanno guadagnato o, anche, per recuperare un po ‘di ciò che hanno perso.

Indubbiamente, il caso più emblematico è l’ex pugile Mike Tyson , che dopo anni di tentativi ed errori, morsi e truffe, ha deciso di recuperare parte di ciò che è stato perso con la cannabis.

Fu così che creò il suo ranch di cannabis, dal quale sta già raccogliendo i suoi primi frutti.

Ora è il cantautore messicano Carlos Santana che entra nel meraviglioso mondo del CBD.

Secondo lo slogan del portale PrensaRock, Carlos Santana avrà la sua linea di cannabis

Sì, il chitarrista Carlos Santana, 72 anni, si unisce alla fiorente attività di cannabis negli Stati Uniti.

La leggenda del rock nata ad Autlán de Navarro, lancerà la sua linea per la prossima estate , che nella prima fase sarà composta da fiori e pre-roll con la visione di “espandere la coscienza e aiutare le persone a guarire dall’infezione del paura”. 

Secondo la visione di Santana, la pianta aiuta ad aumentare i livelli creativi e la coscienza umana, motivo per cui si unisce alla società Left Coast Ventures per pubblicizzare la sua prospettiva sulla cannabis che considera una medicina e non una droga.

“Per me è sempre stata una medicina, non è mai stata una droga. I farmaci sono prodotti in laboratorio. La medicina è fatta da madre natura attraverso un raggio di luce verso le piante “, ha ipotizzato.

“Ti aiuta a giungere alla conclusione, all’accettazione e all’internalizzazione che vivere con gioia è il modo per avere la qualità della vita”, ha detto il musicista che ha anche parlato della sua esperienza che da giovane ha visto gli effetti positivi della pianta da Sua madre soffriva di artrite e fu trattata imbrattando la pianta con alcool per applicarla sulle aree doloranti, sentendo un miglioramento delle sue condizioni.

L’altra grande celebrità che appare sempre nelle notizie sulla cannabis è l’ex presidente messicano Vicente Fox , che, secondo Migrant Connection, non sta vivendo un buon momento economico.

Il membro del consiglio di amministrazione del gigante canadese Khiron non ha esitato a rispondere per la sua eredità attuale.

“In questo momento quasi non devo mangiare. Non ho rubato un centesimo a nessuno “, ha detto l’ex presidente Vicente Fox in un’intervista alla CNN.

Date alcune accuse secondo cui la sua fortuna sarebbe triplicata durante il suo mandato di sei anni, Vicente Fox ha assicurato che, a quel tempo, non ha quasi  niente da mangiare”.

“In questo momento quasi non devo mangiare. Non ho rubato un soldo a nessuno. Ho fatto i miei beni con il lavoro “, ha  detto Vicente Fox in un’intervista con la CNN.

“Lavoro qui nel ranch, la famiglia, i fratelli, un servo sono riusciti ad andare avanti. Qui non c’è ricchezza o denaro nascosto e chiunque ti cerchi non lo troverà “, ha aggiunto.

A proposito del denaro che ha ottenuto, ha affermato di averlo destinato ad aiutare e di vivere “praticamente aggiornato”.

Fox ha spiegato che dopo aver lasciato il potere si è dedicato a tenere conferenze, per le quali ha ricevuto fino a $ 200.000, e che queste risorse sono state donate a istituzioni che “servono decine di migliaia di poveri” .

“Facciamo sedie a rotelle, otteniamo i fondi per donarle, serviamo 240 persone con disabilità cerebrali presso la fondazione CRISMA; serviamo proteine ​​e nutrizione per decine di migliaia, serviamo le ONG, in breve, la nostra vita è dedicata a questo ”, ha concluso l’ex presidente Vicente Fox.

Ti piace il nostro lavoro informativo? Aiutaci a diffondere il messaggio!