È passato poco più di un anno da quando il Canada ha legalizzato la cannabis per scopi ricreativi. Nel corso dell’anno molto è cambiato e si è evoluto nel settore legale della cannabis. Le nuove statistiche mostrano esattamente quanti soldi i canadesi spendono in marijuana per scopi ricreativi. Secondo i nuovi  dati di Statistics Canada, i  cittadini nel loro insieme hanno speso quasi $ 1 miliardo nel primo anno di legalizzazione. 

Ciò dà circa $ 24 spesi in marijuana legale per ogni canadese.

I nuovi dati riguardano il periodo da ottobre 2018, il mese in cui la  cannabis è stata legalizzata in Canada  , fino a settembre 2019. Durante questo periodo, i canadesi hanno speso $ 907.833.000 in marijuana ricreativa. La cannabis è stata ufficialmente legalizzata in Canada il 17 ottobre 2018 e c’è stata immediatamente una grande richiesta. Così grande che i negozi fisici e i negozi online in tutto il paese hanno iniziato a mancare di erba.

Una grande carenza di prodotti era prevista appena dopo i mesi di legalizzazione. Molte di queste paure sono nate dalla paura che i produttori non potessero raccogliere abbastanza velocemente da colmare le lacune negli scaffali dei negozi.

Secondo la distribuzione degli acquisti per provincia, la domanda era più alta nella provincia dello Yukon. Lì, le vendite per cittadino ammontavano a $ 103. L’isola del Principe Edoardo era la seconda provincia in cui la spesa pro capite media era più alta. In media, tutti i residenti dell’isola del Principe Edoardo hanno speso $ 97 in marijuana entro 12 mesi dalla legalizzazione.

Uno degli aspetti interessanti inclusi nelle nuove statistiche è la differenza tra rivenditori e venditori online. Il Canada ha visto un costante aumento del numero di negozi di cannabis stazionari nel primo anno di vendite legali di cannabis. Statistics Canada riporta che a marzo 2019 c’erano 217 negozi fisici. Solo pochi mesi dopo, a luglio 2019, c’erano già 407 negozi al dettaglio.

È interessante notare che un maggiore accesso ai negozi fisici ha comportato maggiori probabilità per i clienti di scegliere questo tipo di stabilimento anziché i negozi online. Più specificamente, le statistiche mostrano che con l’aumentare del numero di negozi di questi articoli nel corso dell’anno, la partecipazione al mercato online è scesa dal 43,4% ad ottobre 2018 al 5,9% a settembre 2019. Statistiche Canada ha affermato che Circa il 45% dei canadesi vive a 10 chilometri dal negozio di cannabis fisico più vicino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti piace il nostro lavoro informativo? Aiutaci a diffondere il messaggio!