Assocanapa: “la canapa ad alto tenore di THC è una droga e l’abuso danneggia l’organismo umano e in particolare il cervello”

La nostra canapa, la canapa cosiddetta “da lenzuola” non è droga. E’ del tutto lecita. E’ sempre stata usata per curarsi e per fare alimenti e nessuno si è mai drogato, semmai si sarà rilassato. Noi sappiamo benissimo che la canapa ad alto tenore di THC è una droga e che l’abuso di questa droga danneggia l’organismo umano e in particolare il cervello né più né meno di qualsiasi altra droga. Non crediamo assolutamente che la canapa ad alto tenore di THC sia una droga “leggera”. Così come sappiamo che non esistono canape “terapeutiche” e “canape non terapeutiche”. Esistono canape diverse, con contenuti e proprietà diverse. Chi fa di tutte le “erbe” un fascio è un grandissimo ignorante o è un “venduto” al dio denaro!”.

Questa la dichiarazione di Assocanapa, dalla quale ci discostiamo fortemente, rilasciata durante un’intervista a Ierioggi domani il 18 novembre 2018.

Qui potete trovare il link dell’intervista completa: http://www.ierioggidomani.it/2018/11/18/carmagnola-canapa-quanto-fa-bene-e-quanto-e-buona/?fbclid=IwAR3y9doBOTfkoBf_5voQX6DjO2GBy1nsL6JJdREohhAmAIfIuNx-uyi-HKY

Sono molteplici le domande che ci poniamo, dopo aver diffuso questa situazione per diritto di cronaca e di informazione, ma tre sono le principali: Assocanapa è allineata al proibizionismo? Esistono prove di quanto afferma? Perchè queste affermazioni?

La domanda che invece rivolgiamo ai sostenitori della libertà per la cannabis è la seguente: Crediamo davvero di poter raggiungere obiettivi sociali importanti appoggiandoci e sostenendo realtà che poi effettuano queste dichiarazioni?

Buona riflessione.

Trovi interessante questa notizia?
970 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *