La promulgazione delle leggi sulla legalizzazione della cannabis per adulti in Colorado e Washington è associata all’aumento del turismo in entrambi gli stati, secondo i  dati  pubblicati sul  Journal of Regional Analysis & Policy  .

Un team di ricercatori affiliati al Berry College in Georgia ha confrontato i tassi di occupazione degli hotel in Colorado e Washington dopo la legalizzazione rispetto alle tendenze in altri stati non legali.

Gli autori hanno  riportato  un “grande aumento delle camere d’albergo in affitto in Colorado” immediatamente dopo la legalizzazione. Anche lo stato di Washington ha subito un rimbalzo, ma non è stato così significativo. Entrambi gli stati hanno fatto i loro più grandi balzi nel turismo dopo l’arrivo delle vendite al dettaglio di cannabis.

“[L’uguaglianza] in Colorado è associata ad un aumento di quasi 51.000 camere d’albergo affittate al mese [e] una volta che sono consentite le vendite commerciali, c’è un aumento di quasi 120.000 camere al mese”, hanno scoperto gli autori. A Washington, gli aumenti sono stati circa la metà di quel totale.

Gli autori hanno concluso: “La legalizzazione della marijuana ha portato a un maggiore aumento del turismo in Colorado rispetto a Washington. Una possibile spiegazione è che il Colorado è una destinazione di viaggio più facile di Washington. … Un’altra possibile spiegazione è che il Colorado potrebbe aver acquisito un vantaggio di prima scelta su Washington da quando ha legalizzato la vendita commerciale sei mesi prima di Washington. Una terza possibile spiegazione è che Washington è adiacente alla Columbia Britannica, che ha una forte reputazione per la coltivazione di marijuana e un atteggiamento rilassato nei confronti dell’uso di marijuana (sebbene l’uso rimanga illegale). Mentre la legalizzazione della marijuana ha aumentato il turismo, specialmente in Colorado, i benefici potrebbero diminuire poiché altri stati, tra cui California, Michigan e Illinois, legalizzano il possesso e la vendita di marijuana “.

I dati dei sondaggi commissionati dall’Ufficio del Turismo del Colorado hanno   precedentemente riferito che quasi la metà di tutti i turisti che visitano lo stato sono motivati ​​dalle politiche liberali sulla marijuana del Colorado.

Il testo completo dello studio, “L’effetto della marijuana sull’occupazione alberghiera in Colorado e Washington” è online  qui  .

Di NORML

Ti piace il nostro lavoro informativo? Aiutaci a diffondere il messaggio!